Info su gianfranco_proietti@alice.it

Gianfranco Proietti nasce e vive a Tivoli, sposato due figlie. Leggeva Ungaretti durante il servizio militare a Livorno, primo 1° RGT paracadutisti Folgore. Ha svolto attività di guardia zoofila a titolo volontario e gratuito per il comune di Tivoli. Ha pubblicato diversi volumi di poesie e prose; è presente in diverse antologie. Ha conseguito premi partecipando a concorsi letterari.

Confesso che…

Ho letto sempre di tutto, senza privarmi del piacere di scegliere e comprare un libro, da Platone a Catullo, da Kant  a Russel  ,da Garcia Lorca a Ungaretti. Non ho smesso con l’età anzi ho arricchito il mio sapere con i fumetti e la lista della spesa della mia signora.(Badate bene ,le ho conferito il titolo di signora!)

Leggendola,leggendole,rileggendole..Azz! ho notato che non era mai menzionato l’acquisto di un  libro e mi sono pure ricordato che mi aveva suggerito di vendere tutti quelli ..sparsi per la casa a un rigattiere, allora ho detto(Lei non c’era ma ho memorizzato di conferire con lei per questa mia decisione)..ho detto Donna!!

Non posso affidarti il mio avvenire se neghi un cent alla cultura. Purtroppo lo ha fatto.

La rottura, latente.. dolente no, non c’è stata, perché i sintomi da tempo erano assai gravi, si è scatenata senza preavviso(??)Ed è emersa la mediocrità di una persona che mi aveva usato per avere.. un tetto sotto la testa, una porta si casa da aprire e chiudere…magari con qualche bella finestra da usare alla stessa maniera!!

 

 Il Messaggio qual è? Non fate il mio stesso sbaglio. Farsi condizionare non porterà mai ad una situazione stabile e soddisfacente.

Notizie tg

Notizie tg,fine ottobre 2013-(-E’ l’anno che mi preoccupa!!)

“Cartomante evade un milione di euro dal fisco”

Quello che mi sconvolge non è l’evasione fiscale in se,ma il personaggio,e la domanda che mi pongo e alla quale non so rispondere  è questa:come fa un ciarlatano di siffatta specie ad accumulare un patrimonio tale da indurre il fisco a verificare una evasione di un milione di euro? Siamo pazzi ?? Noi e il fisco No!! Davvero! Sono pazzi coloro che si affidano a questi sterili personaggi e si fanno spillare un sacco di soldi per un giudizio o un responso a dir poco fantasioso! Se fossi il fisco,anche in senso..famigliare,sarei tollerante con questi  professionisti dell’inganno, quindi inutili e dannosi, solo se la cartomante e altri come lei,avessero operato in pieno medioevo ed io fossi un uomo,un poeta che legga la notizia a distanza di…, secoli!Appunto  in questo..Ventunesimo secolo!!

La libertà…

La libertà e la democrazia sono come una donna bella e speciale,e per questa ragione c’è sempre qualche stronzo attorniato da altri stronzi che cerca di appropriarsene e occultarla agli altri.Perchè con la democrazia e con la libertà,ognuno può esprimere il suo parere e perchè no,divulgare i suoi comandamenti.Dieci? Dodici?Ventriquattro? Di più ancora? Se trova chi ha tanto tempo da leggerli,perchè No? Questa è una gran bella cosa,specialmente se si trasforma in rispetto,ad ogni latitudine.Poi,ognuno è padrone di mettere sul proprio piatto quello che vuole,elevare una preghiera al signore,alla signora,ai suoi amici o a se stesso.Ecco ciò che intendo per libertà e democrazia.

CIAO FRANK

Raccolta di poesie dal titolo: “CIAO FRANK”

(FRANK… sono io)

Questo libro può essere visionato e richiesto cliccando  direttamente sul link:

IL MIO LIBRO.IT

 

cIAO fRANK

QUARTA DI COPERTINA:

BREVIS: A volte quello che vogliamo, lo diciamo troppo tardi, magari alla persona sbagliata. In quel caso facciamo troppo presto.

a pag 24

BELLA ADDORMENTATA
Se il sogno
Mi facesse entrare
Nella tua stanza
Sarei lieto
Di restare
In contemplazione
Delle forme
E della chioma
Fino
Al dissolversi
Di breve memoria.
Se il sogno
Volesse farmi posto,
Un’anima in pena
Un cuore in ginocchio
E carezza sul viso
Emozione sul petto,
D’ebbrezze
Un
ricordo risvegliano…
“Stringiti a me!
Stringimi forte!”
Adesso
Che il sogno non c’è,
non c’è ancora la morte
nel malumore del vento.

CENTO MESSAGGI D’AMORE

Una raccolta dal titolo “CENTO MESSAGGI D’AMORE”

(sono esattamente centoundici) con testo inglese fronte pagina.

di Gianfranco Proietti

Questo libro può essere richiesto contattando preferibilmente l’autore, per e-mail gianfranco_proietti@alice.it,  al prezzo di 5 euro (cinque euro), più spese di spedizione, oppure sulla pagina di facebook “Gianfranco Proietti”.

 

librocmd

Vincitore del Premio “Gallo D’oro” primo classificato sezione libro di poesa.

SINOSSI (quarta di copertina)

Questo libro è dedicato alla mia musa ispiratrice

Questo libro è dedicato all’Amore nel modo e nella maniera che ogni individuo ha liberamente scelto.

Io sono convinto che “AMORE” detterebbe un solo comandamento: “SE TU RISPETTI CHI AMO, IO TI AMO, IO TI RISPETTO”.

This book is dedicated to my inspiring Muse.
This book is dedicated to Love, expressed in all the ways and sorts that everyone has freely chosen for himself.
I firmly believe that “Love”would impose one commandment only: “

If you respect the ones I love, I love you, I respect you.”

MESSAGGIO XCIX

Bella come te c’è soltanto l’aurora che che vive felice per un’ora, tu sei l’astro che appare a levante, tu sei la creazione stellare, nella notte di cobalto, sei sole, sei stella, la piu bella invenzione sei tu.

MESSAGGIO LX

Sono un poeta, distillo parole, fosse liquore sarei sempre ubriaco.

MESSAGGIO IV

Quando mi parli ed il mio sguardo è fisso fisso sulle tue labbra, sappi che con la mente ti stò ascoltando, ma è il mio cuore impaziente di baciarti che s’è incantato sulle soglie del paradiso.

MESSAGGIO LXXVIII

Un usignolo udì la tua voce, si vergognò di cantare e fuggì.

MESSAGGIO XCVVIII

Quando la natura espone i suoi quadri di bellezza, un tripudio di colori dipinge il tuo viso.

 

 

IL CANE E IL PANE

Uno scritto di prosa, racconti brevi: “IL CANE E IL PANE”

di Gianfranco Proietti

Questo libro può essere visionato e richiesto cliccando direttamente sul link:

IL MIO LIBRO.IT

ilcaneeilpane

Quarta di copertina:

“Ho scritto e fatto stampare milleduecento copie di un libro d’amore… Ecco un conto che sto esaminando. Vendo un libro al mese, sono dodici l’anno, centoventi fra dieci, milleduecento tra cent’anni, e allora, indubbiamente guadagnerò sulla somma che ho investito, non ci sono errori, è una risoluzione matematica. ‘ Nel frattempo ho scritto i trentadue racconti di questo volume.”